IL MUSCARI: TUTTE LE CURIOSITÀ SU QUESTO INCANTEVOLE FIORE

IL MUSCARI: TUTTE LE CURIOSITÀ SU QUESTO INCANTEVOLE FIORE

muscari, comunemente conosciuti con il nome di lampascioni,  sono un genere di piante bulbose appartenenti alla famiglia delle Liliacee. I piccoli bulbi producono sottili foglie nastriformi, leggermente carnose, riunite in piccoli ciuffi di colore verde brillante. Durante il periodo della fioritura, come avviene nel narciso, nel tulipano e in altri tipi di bulbose, dal centro delle foglie spuntano steli erbacei che portano sugli apici bellissime e profumate infiorescenze a pannocchia. Queste sono formate da piccoli fiorellini il cui colore può variare dal bianco al rosa, dal lilla all’azzurro fino all’indaco, a seconda delle varietà.

Il nome muscari venne attribuito alla pianta da Carolus Clusius (1526 – 1609), botanico francese naturalizzato olandese, e deriva dalla parola greca musk che significa muschio, in quanto alcune specie di muscari emanano un profumo molto somigliante a quello del muschio. In altri paesi del mondo il muscari viene chiamato grape hyacinths, che significa giacinto a grappolo, per la sua somiglianza con il fiore del giacinto.

Il muscari comprende parecchie varietà. Le spettacolari coreografie che potrete ammirare nel parco di Tuscia Flower saranno impreziosite dal Muscari Armeniacum, incantevole specie originaria dell’Asia e delle zone mediterranee. La sua altezza è di circa 20 cm e produce fiori dal colore blu intenso e dal delicato profumo.

I muscari hanno notevoli proprietà benefiche sulla salute date dalla ricchezza di sali minerali, vitamine e fibre. Sono commestibili, vanno consumati sbollentati ed hanno un sapore che ricorda quello degli asparagi, dei funghi e dei masterra frutti rossi.

Nel linguaggio dei fiori e delle piante il muscari simboleggia l’utilità.

Tuscia Flower
Viterbo, Strada Provinciale Teverina Km 3.900 (adiacente all’Agriturismo “Il Castagno”)
Tel. 389.8982159
info@tusciaflower.it

× Scrivici ora!